Pane

Pagnotta di pane sfornata
Il pane, quello di una volta. Inondate la vostra casa del profumo inconfondibile di una pagnotta appena sfornata.
Difficoltà
Media
Preparazione
200 min
Cottura
55 min
Dosi
4 persone

Ingredienti

  1. Lievito Secco Attivo, 7 g
  2. Farina '00, 350 g
  3. Farina Manitoba, 150 g
  4. Acqua a temperatura ambiente, 350 g
  5. Sale fino, 8 g
  6. Malto, 1 cucchiaio

Preparazione

Il pane come si faceva una volta, il profumo di una pagnotta appena sfornata a casa tua. 
Ricetta pane: procedimento

Sciogliete il Lievito Secco Attivo Ar.pa nell’acqua a temperatura ambiente. Successivamente versate la manitoba e la farina 00 in una ciotola aggiungendo 1 cucchiaino di malto. Mescolare il tutto, versando poco alla volta solo metà dell’acqua che avete. Fate assorbire il liquido, aggiungi il sale e continua ad impastare. Aggiungete gradualmente l’acqua che vi resta e continuate ad impastare per circa 10 minuti. Terminate quando l’impasto avrà raggiunto una consistenza incordata. Poi lasciate riposare l’impasto per 10 minuti senza coprirlo. 

Spolverate sul tavolo di lavoro un po’ di farina e lavorate la pasta, prima allargandola e poi piegandola dall’esterno verso l’interno. A questo punto, una volta piegati i lembi esterni verso il centro, capovolgete la pagnotta e modellate l’impasto attribuendogli una forma rotonda. Aggiungete una spolverata di farina in una ciotola, inserite l’impasto e copritelo con una pellicola.

Lasciatelo riposare per almeno 2 ore fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato. Tenete lontana la ciotola da fonti di freddo, è consigliato lasciarla riposare in ambienti riscaldati.
Trascorse le 2 ore di lievitazione, rimettete la pagnotta su un piano infarinato e ripetete le operazioni di prima piegando i lembi sempre dall’esterno verso l’interno, rimodellando l’impasto per attribuirgli nuovamente una forma sferica. 

Infarinate una teglia da forno, poggiate l’impasto e copritelo con un panno umido lasciandolo lievitare ancora per un’ora. A questo punto, terminata la lievitazione, portate il forno a 250°.
Incidete delle classiche decorazioni su quella che sarà la crosta del vostro pane. Scalate la temperatura del forno a 230°. Per la prima fase di cottura inserite una ciotola di acqua calda per garantire il giusto tasso di umidità in forno. Infornate il pane ad altezza centrale e cuocete per 20 minuti. 

Abbassare la temperatura da 230° a 180° rimuovendo la ciotola d’acqua dal forno. Lasciate cuocere per 35 minuti con lo sportello del forno leggermente aperto (magari inserite uno strofinaccio per bloccarlo). Quest’ultimo passaggio serve per asciugare definitivamente l’impasto. Chi gradisce una crosta più croccante può accendere il grill del forno per gli ultimi 5-10 minuti dei 35. 
A questo punto avrete il vostro pane, il profumo avrà già inondato la casa. Aspettate qualche minuto prima di affettarlo. 

Ordina i nostri prodotti su Amazon

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica il nostro e-book di ricette!

Iscriviti ora!