Torta mimosa per la festa della donna

Torta mimosa
La torta mimosa è il dolce tipico per l'8 marzo per celebrare la festa delle donne.
Difficoltà
Difficile
Preparazione
30 min
Cottura
60 min
Dosi
10 persone

Ingredienti

  1. Vaniglia Baccelli, 2
  2. Zucchero impalpabile Vanigliato (astuccio 250 g), qb
  3. Fecola di patate (busta 125 g), 120 g
  4. Amido di mais, 55 g
  5. Farina 00, 140 g
  6. Zucchero semolato, 500 g
  7. Uova, 8
  8. Sale fino, 1 pizzico
  9. Uova tuorli, 5
  10. Panna fresca liquida, 100 ml
  11. Acqua, 130 g
  12. Liquore, 70 g

Preparazione

Preriscaldare il forno a 160° prima della preparazione dei due Pan di Spagna.

Il Pan di Spagna: Si parte dalle uova, rompetele e montatele in una ciotola di una planetaria con una frusta. Prendete i semi dai baccelli di Vaniglia e uniteli al preparato insieme ad un po’ di sale. Aggiungete gradualmente lo zucchero. Proseguite per ulteriori 15 minuti fino a quando non vedete che il tutto è aumentato notevolmente di volume. Con un colino setacciate la farina e la fecola lasciandola cadere nella planetaria ferma. Mescolate lentamente il tutto con un attrezzo e colate l’impasto in due tortiere. Il vostro Pan di Spagna è da cuocere, inseriteli nel forno nel ripiano più basso per 50 minuti. Inserite uno stuzzicadente per verificarne la cottura. Qualora risultasse asciutto allora saranno da sfornare. Lasciateli raffreddare e solo successivamente rimuoveteli dalle teglie.

La crema: Incidete il baccello di vaniglia prendendone i semi. Teneteli da parte, mentre in un tegamino versate del latte, la panna e il baccello senza i semi. Scaldate il tutto gradualmente fino a portarli vicino al bollore. Sbattete i tuorli rimasti, aggiungete lo zucchero e i semi dei baccelli di vaniglia. Amalgamate il tutto senza farli montare. A questo punto setacciate all’interno l’amido di mais, mescolate e non appena il latte sarà caldo rimuovete il baccello di vaniglia (magari con delle pinze da cucina).
Versate tutto in una pirofila e lasciate raffreddare il tutto, coprendo con una pellicola. Quando si sarà raffreddata versate la panna in una ciotola unendo lo zucchero a velo. A questo punto montate il preparato. Versate la crema in un’altra ciotola, aggiungete un cucchiaio di panna e mescolate con forza. Aggiungete la restante panna delicatamente mescolando con una spatola. Coprite di nuovo con una pellicola e mettetelo in frigo per 30 minuti.

La bagna della torta: Acqua, liquore e zucchero versateli in un tegame. Mettetelo su un fornello e riscaldate lo sciroppo fino a quando non si sarà sciolto lo zucchero. Lasciatelo raffreddare in un’altra ciotola.

Quando tutto sarà raffreddato rimuovete la crosta dal pan di spagna. Tagliate un pan di spagna orizzontalmente creando tre dischi. Posizionate il primo disco su un piatto grande e aggiungete la bagna. Spalmate la crema che avete fatto, coprendo interamente il pan di spagna. Livellate il tutto con la spatola. Aggiungete il secondo disco e ripetete lo stesso procedimento. Fate la stessa cosa anche con il terzo disco, tenendo da parte un po’ di crema per coprire i bordi della torta. Prendete il secondo pan di spagna che avevate da parte e tagliatelo creando dei cubetti piccoli. Utilizzate la crema rimasta per guarnire i contorni e coprite il tutto con i cubetti di pan di spagna che si attaccheranno alla crema. Fate raffreddare in frigo per un paio d’ore e al momento di servire passate una spolverata di zucchero a velo.

Ordina i nostri prodotti su Amazon

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica il nostro e-book di ricette!

Iscriviti ora!