Fare la spesa in aprile: metti la stagione in tavola

Immagine di una busta da lettera vintage

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti ora!
spesa-aprile
 Con il risveglio della natura ci sono in questo periodo tanti nuovi prodotti da portare in tavola, soprattutto frutta e verdura, quindi concentriamoci su cosa proprio non può mancare nel carrello. 
Dopo un inverno di cibi conditi e calorici per affrontare il freddo, è il momento di passare a cibi e ricette sfiziose e leggere. Grazie alla frutta e alla verdura primaverile i supermercati si riempiono di colori, e noi possiamo acquistare tante prelibatezze che non erano presenti in inverno. 
Non possono mancare nella nostra dieta asparagi e carciofi, depurativi e drenanti, fanno bene al nostro organismo e soprattutto al fegato. Anche i porri in questi mesi possono sostituire le cipolle in invitanti ricette tra sughi, soffritti, frittate e secondi.  Se siete amanti di ricche insalatone invece carote, fave e ravanelli aspettano solo voi, per non parlare degli spinaci ricchi di vitamina A e di acido folico, grazie alla luteina sono un toccasana anche per gli occhi, ideali da consumare crudi con qualche goccia di limone per agevolare l’assorbimento del ferro. 
Infine, la lattuga, povera di calorie è invece piena di sali minerali e di vitamine, basta scegliere quella preferita tra le tante varietà: Cappuccio, Grassa, Iceberg, Rossa di Trento, Gentile, Lollo e molte altre. Aprile è anche il tempo di agretti, cicoria, bietole e cavoli. 
Tra verdure grigliate e gratinate, polpette di verdure, minestroni, vellutate, pinzimonio e verdure fritte c’è l’imbarazzo della scelta. Con un pizzico di fantasia si possono creare anche ottimi sughi per la pasta e per squisiti risotti. 
Finalmente tornano le fragole, dolci, gustose, ricche di fosforo e vitamine con pochissime calorie, oppure le nespole, ricche di fibre e di vitamina A o, ancora, i kiwi che contengono un elevato contenuto di vitamina C e potenziano il sistema immunitario.  Ritornano i pompelmi, un concentrato di benessere perché svolgono un’azione drenante e depurativa, contengono antiossidanti, tanto magnesio e potassio. 
Con la frutta fresca si possono preparare ottimi estratti, frappè, dolci e budini, basta un po’ di fantasia, soprattutto per quanto riguarda i centrifugati dove frutta e verdura stanno benissimo insieme, anche come sostitutivo di un pasto, per mantenersi leggeri. 
Scegliendo prodotti di stagione, possibilmente biologici o a km 0, si hanno diversi vantaggi sia per noi che per l’ambiente. Ne giova la salute, si aiuta l’economia locale fatta dai piccoli produttori agricoli, si riducono gli imballaggi e i viaggi delle merci, con conseguenti benefici per l’ambiente. Inoltre, i piccoli mercatini dei contadini sono anche simpatici luoghi di socializzazione. 
Se ne hai uno comodo vicino a te ti consigliamo senz’altro di frequentarlo… magari ci vediamo lì. 

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!