Crema fritta

crema pasticcera
Un ottimo antipasto o un delizioso contorno. Un vero sfizio tipico del centro Italia che mette d'accordo sia gli amanti del dolce che del salato. Le creme fritte sono una vera golosità!
Immagine di una busta da lettera vintage

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti ora!
Difficoltà
Facile
Preparazione
15 min
Cottura
130 min
Dosi
6 persone

Ingredienti

  1. Novacrema vanigliata (astuccio 5 buste), 1 bustina
  2. Fecola di patate (astuccio 250 g), 20 gr
  3. latte intero, 300 ml
  4. tuorli, 2
  5. zucchero, 60 gr
  6. scorza di limone, q.b.
  7. sale, 1 pizzico
  8. olio di semi, q.b.
  9. uova, 2
  10. pangrattato, q.b.

Preparazione

 Ingredienti

Per la crema


Per la panatura 


  • 2 uova 
  • Pangrattato 

Procedimento

 
Mescolate insieme i tuorli e lo zucchero, per aggiungervi in ultimo la fecola di patate. Nel frattempo riscaldate in un pentolino il latte assieme ad un pezzetto di scorza di limone. Una volta che il latte sarà arrivato ad ebollizione, togliete la scorza e aggiungete il composto di fecola assieme alla bustina Novacrema. Abbassate il fuoco e mescolate con un frustino finché la crema non sarà ben compatta. La consistenza dovrà essere ancora più densa rispetto a quella della normale crema pasticcera. 

Trasferite il composto in una teglia quadrata o rettangolare e livellate il composto. Lasciatelo raffreddare per almeno 2 ore. 

A questo punto, trasferite la crema su un tagliere e tagliatela a cubetti. Passate ogni cubetto nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato. 

Gettate i cubetti nell’olio ben caldo per la frittura e tirateli fuori non appena saranno ben dorati. 

Poggiateli su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. 

Cospargete i cubetti con un pizzico di sale. Prima di servirle è consigliabile riscaldare le creme fritte in formo per qualche minuto.

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!