Zucca: 10 modi per riciclare polpa, semi e buccia

Zucca con miele: come riciclare la zucca
Hai comprato una zucca, l’hai spolpata, ripulita dai semi. Magari hai utilizzato la polpa per un risotto, per un dolce o l’hai assaggiata da sola insaporita dal gorgonzola. In qualsiasi salsa, quest’ortaggio fa sempre la sua figura a tavola ed è anche fra gli alimenti più sani che ci siano! (ricetta muffin alla zucca)

 La zucca, infatti, è decisamente un super ortaggio. Leggera grazie al suo basso apporto calorico, è ricca di vitamina A, B e C, ma anche di minerali in gran quantità. 

Però, certo, ogni volta che la si prepara, quanti scarti! Per caso avete già preso semi e buccia e li avete gettati nella spazzatura? Vi è anche avanzata della polpa, ma proprio non sapete più cosa inventarvi e temete che andrà a male? 

Fermi tutti! Della zucca si può davvero riciclare tutto e in tanti modi! Qui troverete qualche consiglio per evitare inutili sprechi.


Come riutilizzare i semi di zucca


I semi di zucca sono gradi alleati del nostro cuore e ci aiutano a dormire meglio. Ricchi di Omega 6, magnesio, zinco e dalle proprietà antiossidanti, è davvero un peccato buttar via un alimento tanto prezioso!

 Semi di zucca tostati


Lasciateli in ammollo per 30 minuti, poi ripuliteli per bene e staccate la polpa rimasta. Rimetteteli di nuovo in ammollo per un’altra mezzora. Disponeteli ora su di un canovaccio e lasciateli asciugare: potrebbero volerci fino a 36 ore, ma per capire quando sono pronti vi basterà controllare che si sia formata una leggera pellicola trasparente. 

Una volta asciutti, sono finalmente pronti per la tostatura: metteteli in forno disposti su una teglia foderata di carta forno e cuocete a 150° per una trentina di minuti. Prima di infornare potete anche insaporirli con olio, sale e pepe o con la paprika o con qualsiasi spezia che più vi piaccia.

Ecco a voi un ottimo snack sano e saporito adatto alla lunga conservazione.


Semi di zucca come guarnizione nelle insalate o nelle vellutate


I semi di zucca sono perfetti per insaporire tantissimi piatti. Deliziosi in particolare su insalate e calde vellutate, sono la guarnizione perfetta per aumentare la digeribilità delle nostre ricette preferite.

Semi di zucca: Conservarli e seminarli


Se avete un orticello, un giardino o spazio sul balcone per dei bei vasi, provate a coltivare i semi di zucca una volta ripuliti. Il periodo di semina parte da aprile-maggio per quest’ortaggio: basta un po’ di pazienza e con le giuste cure le vostre zucche saranno pronte per il prossimo Halloween.

Zucca: 10 modi per riciclare tutto

Riciclare la buccia di zucca


Forse non tutti sanno che la buccia della zucca è edibile. Ebbene sì, si può mangiare ed è anche deliziosa! Inoltre è un vero toccasana, in quanto non solo mantiene tutte le proprietà della polpa, ma ha anche una funzione antibatterica per l’organismo.

La buccia di zucca nel risotto


Con la buccia di zucca si possono preparare degli ottimi risotti. Come ingrediente principale o come surplus per esaltare la vostra ricetta, basta sbollentare la buccia per ammorbidirla ed è presto pronta all’uso. Il risultato sarà sempre cremosissimo: provare per credere!

Buccia di zucca in forno


Da sola o assieme ad altre verdure, le bucce di zucca sono ottime se infornate con un po’ d’olio sale e pepe. Anche questa volta sarà necessario lessarle un po’, almeno 20 minuti, così da ammorbidire le fibre.

 

Buccia di zucca come ciotole per impiattamenti originali


E se si potesse mangiare anche il piatto? Con la buccia di zucca si può! In particolare, le zucche di piccole dimensioni hanno una scorza più tenera che non necessita di essere bollita prima di andare in forno. Potrete ricavare delle ciotole cavando via la polpa e così inserire gli ingredienti che preferite. Cuocete tutto assieme e che dire…è ora di servire!


La polpa di zucca: fantastiche maschere per il viso


Non solo in cucina, ma perfetta anche per la cosmesi naturale fai da te. La zucca è proprio un frutto dalle mille sorprese, una più utile dell’altra! La sua polpa è ricca di vitamina A e C ed è in grado di contrastare i radicali liberi, rendendola formidabile nel contrastare i segni dell’età. Inoltre, la zucca è adatta anche alle pelli più giovani e vanta numerose proprietà per la nostra pelle:

  • Antiossidanti
  • Idratanti
  • Lenitive
  • Anti-age
  • Ristrutturanti
  • Elasticizzanti 

Vediamo allora come preparare delle ottime maschere viso in casa con la polpa di zucca avanzata. 

1.     Maschera viso alla zucca per pelli secche
  • 1 cucchiaio di purea di zucca
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di gel di Aloe
Questa maschera è una bomba d’idratazione per la pelle, che ne guadagnerà anche in luminosità.

2.     Maschera viso alla zucca per pelli impure
  • 2 cucchiai odi purea di zucca
  • ½ limone (succo)
  • 1 cucchiaino di miele
Una ricetta dalla funzione astringente e ristrutturante: un valido aiuto contro le impurità del viso senza rinunciare ad una formula che è anche addolcente e idratante.

3.     Maschera viso alla zucca per pelli mature
  • 1 cucchiaio di purea di zucca
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di olio di Argan
La zucca e l’olio d’Argan formano la squadra perfetta per rimpolpare le pelli mature. Nutriente ed elasticizzante, un mix per abbattere i radicali liberi davvero spettacolare.

Per altri consigli segui il blog di Ar.pa

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!