La buffa storia della torta al contrario

Tarte Tatin o torta di mele al contrario
La Tarte Tatin è un famosissimo dolce francese nato da un semplice errore. La tradizione racconta infatti come tutto avvenne a fine Ottocento, esattamente nel 1898, nel ristorante dell’Hôtel du Pin d’Or gestito dalle sorelle Stephanie e Caroline Tatin .
La storia narra che la locanda delle sorelle Tatin, a Lamotte Beuvron, frequentata da molti cacciatori, divenne rapidamente un luogo di grande richiamo per la bontà delle torta di mele.

Un giorno, una delle due sorelle era trafelata e indaffarata e anche soprappensiero, mise dunque nella pentola solo le mele con lo zucchero sopra e infilò in fretta e furia la pentola nella stufa, dimenticando di non aver messo la pasta.

Le mele hanno iniziato a cuocere in forno caramellandosi e, rendendosi conto del suo errore, coprì le mele con un disco di pasta Brisé.

La torta fu servita capovolta con il suo caramello fumante. E i cacciatori ancora ringraziano. Dall’errore nacque uno dei dolci più famosi dell’arte dolciaria francese. La ricetta originale francese è fatta con la pasta Brisé, le mele si tagliano a spicchi grossi, si irrorano di tocchetti di burro e si cospargono di zucchero.

Oggi la Tarte Tatine si può fare anche con la pasta sfoglia e il caramello pronto Ar.pa da versare sopra le mele prima di andare in forno.

Ordina i nostri prodotti su Amazon

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica il nostro e-book di ricette!

Iscriviti ora!