Golose per natura

Immagine di una busta da lettera vintage

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti ora!
ricette-ciliegie
Le ciliegie sono il frutto del mese di giugno. Ipocaloriche, fresche e dissetanti sono perfette come snack estivo. Sono frutti ricchi di vitamina A, B e C, e un’ottima fonte di ferro, calcio e magnesio. Oltre alle loro proprietà diuretiche, depurative e disintossicanti, sono anche una fonte naturale di melatonina, una sostanza in grado di regolarizzare il sonno. 

In cucina sono impiegate sia nelle ricette dolci che in quelle salate grazie alla loro versatilità, anche se le prime sono sicuramente più note. Ad esempio, sono molto utilizzate per confetture e marmellate oppure vengono apprezzate anche candite, sciroppate o conservate in un barattolo con zucchero e alcol.  Se si vuole preparare qualcosa di più sfizioso la lista è quasi infinita, con le ciliegie si possono preparare crostate, torte, Crumble, Cheesecake, Strudel, Muffin e Plumcake. Per sperimentare qualcosa di particolare consigliamo per esempio il Clafoutis, un dolce di origine francese realizzato con ciliegie immerse in un impasto molto liquido. Una volta cotta, la torta rimane soffice e spugnosa, e va consumata tiepida. 

Anche la Galette, parente della crostata, è una torta facile e gustosa caratterizzata da bordi croccanti e dal ripieno tenero, preparata con un impasto brisèe e farcita con frutta e marmellata. Se invece preferite i dolci al cucchiaio, mousse, tiramisù e creme sono quello che fa per voi, e diventano molto belli aggiungendo ciliegie sciroppate come topping

Durante la stagione estiva (ma non solo) cosa c’è di meglio di un gelato, ancora meglio se è di frutta? Se congelate le ciliegie, e poi le frullate insieme allo yogurt greco avrete un gelato facile e veloce per stupire i vostri ospiti. Altra idea fresca, gustosa ma soprattutto chic, possono essere le praline di ciliegia al cioccolato ripiene di ricotta. Basta prendere una ventina di ciliegie grandi, togliere il nocciolo, riempirle con la mousse di ricotta e bagnarle una ad una nel cioccolato fondente fuso. 

Come abbiamo detto, le ciliegie si possono abbinare anche a piatti salati. Avete già provato il risotto alle ciliegie? Oppure, nei secondi di carne sono una perfetta guarnitura di piatti come il tacchino al sesamo accompagnato con salsa di ciliegie o l’arrosto di maiale con patate. Se sognate un viaggio in terre lontane provate i rotolini di pasta fillo ripieni di provolone piccante con sciroppo di ciliegie, un risultato agrodolce e particolare, di gusto mediterraneo. 

Infine, una volta gustato il frutto è possibile utilizzare i nocciolini per un liquore digestivo. Sarà sufficiente unire in una bottiglia a chiusura ermetica per 20/25 giorni i noccioli di 2 kg di ciliegie e alcol alimentare a 90°.  Passato il tempo, dolcificare a piacere l’infuso con sciroppo di zucchero e acqua ancora caldo (per lo sciroppo le dosi consigliate sono 600 ml di acqua e 350 g di zucchero).  Lasciare raffreddare il tutto, imbottigliare e gustare a fine pasto. 

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!