L’inverno a tavola non è mai stato così caldo

image_alts.alt

Acquista i nostri prodotti su Ar.pa Shop!

Vai allo shop
Tavola di Natale
Ormai l’inverno è arrivato e inizia ufficialmente quella stagione in cui si sta in casa, al caldo a sperimentare ricette golose e nutrienti per coccolare e riscaldare corpo e spirito. Dicembre in particolare è il mese delle feste e delle occasioni in cui si rivedono amici e parenti e si passano lunghe giornate in cucina. 

Proprio pensando a questo periodo abbiamo voluto aiutare i nostri affezionati lettori proponendo qualche ricetta invernale, creativa e sfiziosa per sorprendere gli ospiti. Prodotti di stagione, lunghe cotture, caldi sughetti e cremose vellutate saranno i protagonisti. Questo è il momento migliore per assaporare i legumi freschi come fagioli, lenticchie e ceci, o le verdure di stagione ad esempio cavoli, verza, funghi, zucca, finocchio e radicchio, mentre per gli amanti delle carni largo a polpette, bolliti e arrosti. 

Partiamo dagli antipasti, una piccola entrée sempre gradita durante i pasti ma che non deve saziare troppo. Quindi consigliamo polpette al parmigiano, vol-au-vent farciti, bignè salati alla ricotta o tartine miste, piatti sfiziosi e stuzzicanti che lasceranno gli ospiti piacevolmente sorpresi. 

Come primi, si sa che la pasta in Italia non può mancare a tavola, soprattutto se riuniamo tante persone sotto lo stesso tetto. Per chi vuole qualcosa di sfizioso ma leggero consigliamo i cannelloni ricotta e spinaci, i tortelloni burro e salvia o le lasagne con besciamella, funghi e zucca, tutti piatti semplici e gustosi che faranno felici anche gli ospiti vegetariani. 

Per chi non rinuncia ai classici anche se richiedono un po' più di impegno, via libera a tortellini, cappelletti e zuppa imperiale in brodo oppure ad un cremoso risotto, magari condito con speck e radicchio. Se invece volete proporre un sugo alternativo l’abbinamento prosciutto crudo e zucca o ragù di salsiccia è quello che fa per voi. Ovviamente ogni piatto si può modificare e ricreare a seconda dei propri gusti, basta avere un po' di fantasia. 

La seconda portata che sia carne, pesce o vegetariana deve essere un trionfo di sapori e aromi. Per gli amanti del pesce ad esempio si può optare per un’insalata di polipo, con mentuccia e patate lesse, oppure un trancio di salmone al forno o al vapore con salsa agrodolce e patate in abbinamento (al forno o al vapore). Tra le carni invece grandi protagonisti sono l’arrosto, lo spezzatino, il bollito, il polpettone o un pregiato brasato in salsa di vino rosso da accompagnare con la polenta. Tuttavia, non mancano gli ingredienti per creare secondi alle verdure gustosi e stuzzicanti, come sformati, flan o tortini di verdure, magari con i carciofi. 

Per quanto riguarda i dolci, scegliete voi se cimentarvi in torte, biscotti o strudel di mele, ma se volete assaggiare dolci tipici natalizi allora provate il salame di cioccolato o i dolci tradizionali parenti del Panone Bolognese, come lo Zelten del Trentino, il Pandolce Genovese, il Panpepato di Ferrara, il Panforte di Siena, il Frustingo marchigiano e la Spongata modenese, caratterizzati da ingredienti calorici ed energetici come noci, mandorle, pinoli, uva sultanina, miele, cacao e scorzette candite. 

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!