Zucca in cucina e in cosmesi

Immagine di una busta da lettera vintage

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti ora!
zuca-cucina

Abbiamo visto l’utilizzo come utensile (contenitore, lanterna, o piccola caldaia per il Mate, la bevanda preferita dei popoli andini) ma della zucca in cucina si usa proprio tutto e non solo la polpa: i semi, possono essere mangiati previa salatura ed essiccazione (come snack da aperitivo o sulle insalate), i fiori sono molto goduriosi, squisiti fritti o semplicemente, scottati in padella come base per frittate o pasta. Cotta a vapore, bollita e frullata nelle vellutate, abbrustolita nel forno sono solo alcuni dei metodi per preparare la zucca, partendo dal principio che può accompagnare indifferentemente il dolce e il salato. Tagliata a cubetti e cucinata in padella come le classiche patate arrosto, aggiungendo olio extravergine d'oliva, sale e rosmarino fresco, oppure al forno impanandola con pangrattato e formaggio, è ideale anche per fare le chips croccanti, tagliandola a fettine sottili e lasciata disidratare nel forno. 
Ma gli impieghi della zucca in cucina non sono ancora finiti: infatti, la polpa lessata o cotta in padella, dopo essere stata schiacciata, può costituire la base per torte e dolcetti, muffin e biscotti. 
Ottima anche come condimento per la pasta, come sugo o come ripieno (i famosi tortelloni o cappellacci ferraresi o mantovani, dove la zucca viene amalgamata agli amaretti), per non parlare dell’abbinamento con il riso: l’abbiamo assaggiata in un risotto insieme e taleggio e polvere di caffè e non lo dimenticheremo mai! 
Ci sono anche zucche che non vengono coltivate per uso culinario ma solo come ornamento, di solito hanno colori sgargianti, forme curiose e si utilizzano come elementi decorativi. Per conservare la zucca ornamentale bisogna raccoglierla molto matura, con la buccia dura e farla essiccare all’aria in un luogo secco e arieggiato. Dopodiché può conservarsi per anni ed essere decorata, intagliata o utilizzata per creare oggetti nuovi e originali. 
Gli impieghi della zucca si estendono anche nella sfera cosmetica: è amica della pelle ed è un ingrediente utilizzato spesso per preparare maschere e creme nutrienti per il viso, per pelle secca o come base per gli scrub. Con la sua polpa, infatti, si possono preparare alcune semplici maschere, utilissime per idratare la cute, levigare la pelle e pulirla profondamente. Inoltre, le maschere a base di zucca sono indicate anche per lenire le scottature e le infiammazioni cutanee. 
Per preparare una maschera per il viso adatta per tutti i tipi di pelle basterà mescolare la quantità di 1 tazzina da caffè di polpa di zucca ridotta in purea con 2 cucchiaini di miele, applicare sul viso e sul collo e lasciare agire per 10 minuti. 


Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!