Melanzana a tutto tondo

Immagine di una busta da lettera vintage

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti ora!
melanzane
 La melanzana è un ortaggio dalle molte proprietà: possiede un alto contenuto di acqua e fibre, inoltre agisce anche contro i radicali liberi, combattendo l'invecchiamento e le malattie cardiovascolari. Si consuma cotta per attenuare il retrogusto amarognolo ed è molto versatile: ottima fritta, grigliata o al forno, può essere trifolata in padella o stufata insieme ad altre verdure, come base per un condimento sulla pasta o per un morbido purè ma, soprattutto, quest’anno va di moda per il suo classico colore viola. 

Oggi è un po’ il simbolo della cucina mediterranea e la troviamo in famosi piatti della cucina italiana, greca, turca, siriana, magrebina, tuttavia quando è stata portata alle nostre latitudini dai mercanti arabi non è stata subito apprezzata. La sua forma tonda, lucida, il colore nero o viola acceso, hanno inizialmente ispirato paura e sospetto anche se questi sentimenti si sono presto trasformati in grande apprezzamento da parte dei consumatori e di chi lavora in cucina. 

Si fa presto a dire melanzana, questo ortaggio infatti appartiene ad una grande famiglia, quella delle Solanaceae e comprende diverse varietà per forma, sapore e colore. La più comune è la melanzana ovale nera ideale per preparare la famosa parmigiana. La melanzana lunga violetta ha una connotazione geografica più precisa ed è coltivata in Campania, Calabria e Sicilia. Grazie al gusto saporito e leggermente piccante, è perfetta per contorni e secondi, come ad esempio le crocchette. Un sapore più delicato è la caratteristica invece della melanzana ovale bianca, che per forma e colore ricorda un uovo (in proporzione) e proprio per questo in inglese viene chiamata eggplant cioè “pianta uovo”. 

La tonda viola è tra le varietà più dolci e polpose, il suo colore viola acceso è molto elegante ed è perfetta cucinata al vapore, in padella, trifolata o grigliata. 

La più rara e particolare è sicuramente la melanzana rossa di Rotonda DOP, coltivata in Basilicata è rossa e schiacciata come un pomodoro ma all’interno presenta la tipica polpa della melanzana. Poi abbiamo anche la zebrina viola che si presenta lunga e sottile con il caratteristico rivestimento esterno colorato da striature bianche su sfondo viola, questa melanzana è golosa e saporita, ideale fritta o al forno. Esiste anche una melanzana dal colore rosa sfumato, ideale fritta o per le salse fredde poiché ha pochissimi semi. 

Le melanzane si differenziano anche per forma e dimensione che può essere anche molto grande oppure molto piccola come la violetta. In alcuni casi dipende dalle varietà dei semi, in altri dalla composizione chimica del terreno o della quantità di acqua in fase di irrigazione. In ogni caso è un ortaggio di stagione che, oltre ad essere trendy per il suo vestito viola, è anche molto buona e si abbina a carni, verdure, pasta e crostini, per cui è il momento di andare in cucina e prepararla come più ci piace… ormai siamo cintura nera di melanzane, anzi “cintura viola”! 

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!