I superpoteri del giallo

Immagine di una busta da lettera vintage

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti ora!
limone
 Quanto potere in un solo piccolo frutto giallo: le sue proprietà sono conosciute e utilizzate dalla notte dei tempi in un numero pressoché infinito di impieghi, sia per i cosiddetti rimedi della nonna sia in prodotti industriali come detersivi e detergenti. 
L’alta componente di potassio, di vitamina C e di sostanze con azione antiossidante, depurativa e antibatterica ha favorito negli anni l’utilizzo del limone nella cosmesi, nella pulizia della casa e della persona, e come rimedio naturale per salute e benessere. 
Nell’ambito beauty, le proprietà antiage e rigeneranti della vitamina C e dell’acido citrico rendono il limone un prezioso alleato naturale per la cura della pelle e del viso: si può strofinare un cotone imbevuto di succo di limone sulle occhiaie per ridurle, esfoliare le labbra secche per renderle più morbide, oppure attenuare acne e punti neri grazie alle sue proprietà antibatteriche. 
Una miscela di olio extra-vergine e limone può invece svolgere un’azione rinforzante sulle unghie danneggiate dallo smalto, dalle frequenti manicure o dall’uso dei disinfettanti in gel, mentre effettuare massaggi con l’olio essenziale di limone o, più semplicemente, bere un bicchiere di acqua e limone ogni mattina può aiutare a combattere cellulite e ritenzione idrica, a regolarizzare le funzioni intestinali, o come disinfettante per la gola. 
Chi è abituato a occuparsi della casa sicuramente sa che il limone è il segreto di molti rimedi naturali per pulire gli ambienti domestici. Questo agrume infatti ha un potere sgrassante su piatti e taglieri, igienizza le superfici e toglie lo sporco da microonde, forno e frigo. 
Grazie al suo profumo agrumato, il limone svolge anche azione deodorante e, se utilizzato per lavare i pavimenti, può tenere lontani ospiti indesiderati come formiche e insetti. Il limone è anche utile per togliere il calcare e la ruggine da rubinetteria, teiere o caffettiere, e per restituire lucentezza ai metalli. 
A seconda del tipo di metallo, si può quindi utilizzare il limone in modo diverso per ottenere una lucidatura e una pulizia a regola d’arte. Ad esempio, per pulire i gioielli in rame, bronzo o ottone, sembra sia sufficiente diluire il limone in acqua, mentre una soluzione a base di limone, acqua e bicarbonato potrebbe aiutarvi a pulire posate e stoviglie d’argento. 
E se con l’arrivo della primavera si incontra un pungiglione di insetto, si può passare un po’ di limone sulla puntura per lenire l’infiammazione. 
E voi avete già provato alcuni di questi rimedi?  

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!