Hai detto vintage?

Immagine di una busta da lettera vintage

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti ora!
American diner jukebox
Si dicono vintage alcuni oggetti datati almeno vent’anni e caratterizzati da materiali di alta qualità e da un’iconicità che li rendono unici tanto da farli entrare nell’immaginario collettivo come richiamo di un’epoca passata. 

Che sia nell’ambito della moda, dell’arredamento, della tecnologia, della musica o dell’automotive, quel che è certo è che il vintage torna sempre di moda, a patto che sia vero vintage, ovvero articoli che per materiali, design, originalità hanno lasciato un segno profondo nel momento in cui sono stati progettati e utilizzati. 

In Ar.pa Lieviti vintage significa riproporre i fortunati packaging del passato che riportano colori, fantasie e stili tipici degli anni ’70, periodo in cui abbiamo iniziato la nostra attività, proprio per evocare i sapori della tradizione e le preparazioni fatte in casa dalla nonna. Ma il richiamo al vintage non si esaurisce qui, infatti i nostri fondatori usavano per le primissime consegne nelle cittadine dell’Emilia-Romagna lo storico van Volkswagen T2, un mezzo di trasporto iconico che ha segnato un’epoca di libertà e spensieratezza. Un po’ come hanno fatto altri mezzi di locomozione che, partendo da un originale molto ben riuscito, sono tornati in auge in versione restyling: è il caso per esempio del Duetto Alfa Romeo, della Fiat 500, della Vespa, della Lambretta o della Graziella. Iconiche e indimenticabili, si sono fatte portavoce di un’epoca proprio come l’hanno fatto le poltrone e i divani Chesterfield nel mondo dell’arredamento oppure i vinili e i jukebox in ambito musicale. E proprio nel mondo della musica stiamo assistendo negli ultimi anni a un ritorno verso video musicali e melodie retrò, che richiamano atmosfere di un tempo passato ma sempre verde. 

E se si parla di vintage, anche un settore che va veloce come quello tecnologico ha i propri capisaldi e punti di riferimento come la macchina da scrivere Olivetti, l’indistruttibile Nokia 3310, ma soprattutto la Polaroid. Negli ultimi anni le foto istantanee sono tornate in auge e non è un caso che Instagram, il social che ha fatto delle immagini il suo punto di forza, abbia scelto di ispirarsi alle fotocamere istantanee per il proprio logo e formato. 

Infine, non si può non accennare al coloratissimo mondo della moda, uno dei primi settori che si associano al concetto di vintage. Un vestito, un accessorio, una borsa vintage sono tutti capi che possono essere integrati nel guardaroba di tutti i giorni, non solo per rievocare epoche passate ma anche per supportare una moda più sostenibile dove i capi trovano nuovi spazi. Non è un caso che anche grandi firme come Valentino e Gucci abbiano deciso di rimettere in vendita modelli e creazioni del passato per sostenere una maggiore circolarità nell’industria fashion e haute couture. In questo senso il vintage non serve solo come fonte di ispirazione ma lascia spazio a un riutilizzo di oggetti e capi che assumono così una nuova vita. 

Per questo motivo i nostri packaging continuano a rispettare il design tradizionale mentre guardiamo con decisione al futuro quando dobbiamo investire in nuovi macchinari, in sicurezza sul lavoro e nelle miscele di prodotti che ci aiutano nelle preparazioni tradizionali e innovative, dolci e salate. 

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica i nostri e-book di ricette!

Iscriviti ora!